Atom > Horizons

Ad un anno di distanza da Waiting For The End arriva Horizons,  seconda fatica degli Atom, one-man band black metal proveniente da Cesena che ruota attorno alla figura di Fabio (Unkreated), polistrumentista e compositore. I sei brani (più un interludio ed un outro) che compongono l’album, rilasciato esclusivamente in versione digitale, si discostano sensibilmente da…

Iato > Dialektik

(Autoproduzione, 2014) 1. Intro 2. Dialektik 3. Padronanza 4. Autodominio 5. Spirito di adattamento 6. Rinascita o morte A distanza di due anni i sardi IATO tornano con questo secondo EP Dialektik, pronti a quanto pare a dar fuoco alle micce della violenza. Rispetto al precedente lavoro c’è un grande aumento di qualità nella produzione,…

Zeit > Zoe-Bios

(Autoproduzione, 2014) 1. Bios 2. Zoe In meno di cinque minuti gli Zeit ci fanno capire che fanno sul serio. Il gruppo veneziano ha alle spalle anni di esperienza in ambito heavy, e questo si percepisce subito dalla maturità stilistica delle tracce. Composto da ex membri di Anbruch, As The Sun e 400colpi, il combo…

Perceptionist > Evolve

Lo sanno tutti che la California è un’ottima fucina di band metal, specialmente Los Angeles. I Perceptionist sono un giovane combo italo-americano molto interessante, composto da musicisti che hanno studiato presso il prestigioso Musicians Institute di Hollywood, molti dei quali entrati ed usciti dalla band in breve tempo: hanno partecipato alla composizione e registrazione gli…

Hyperborean > Shadows

 (Autoproduzione, 2014) 1. Arcane And Obscure 2. Core Confinemente 3. Shadows That Vibrate Gli Hyperborean, band death metal da Cesena in cerca di etichetta, citano testualmente come maggiori ispirazioni “Ulcerate, Meshuggah and Decapitated”. Dopo i Nero di Marte, chiunque citi gli Ulcerate come fonte d’ispirazione rischia di passare attraverso scomodi paragoni con la band italiana,…