Hooded Menace

Gli Hooded Menace sono ormai uno dei gruppi più conosciuti a livello mondiale in quanto a death/doom metal: cogliamo quindi l’occasione dell’uscita del nuovo disco Effigies Of Evil, da noi qui recensito, per scambiare qualche parola con il fondatore e il principale compositore del gruppo, Lasse Pyykkö. Il tempo a nostra disposizione ci ha permesso di…

Amassado

Quello degli Amassado è un nome che sta girando sempre di più nell’underground italiano, grazie ad una musica che, sulla scia di Brujeria e Asesino, mescola grind, thrash, death e molto altro con un un’attitudine molto hardcore, riversata in pezzi tiratissimi cantati interamente in portoghese. Dopo aver recensito il loro ultimo EP Escravidao Subliminal, abbiamo deciso…

Tons

Quest’autunno, fra un interessante live report (che m’aveva incuriosito al punto di procurarmi a tempo zero l’album) e la recensione di Musineé Doom Session Vol. 1, il sottoscritto s’era scontrato – piacevolmente, tra l’altro – con l’argomento ‘Tons’ più d’una volta: non starò, dunque, a ripetermi più di tanto – per quanto repetita iuvant, sia…

O

Negli ultimi anni – a costo di sembrare arteriosclerotico lo ripeto come un mantra, ma in verità tutto questo nasconde, forse male, entusiasmo ed un pizzico d’orgoglio – la scena estrema italiana è cresciuta tantissimo: dai primi zozzi vagiti di certo brutal, alla nuova stagione del grind, ora, in linea con una corrente decisamente più…

Chronic Hate

A pochi mesi dall’uscita del loro primo full-length Dawn Of Fury, ci siamo sentiti in dovere di andare a curiosare un po’ in casa Chronic Hate per approfondire la conoscenza di questa valida realtà death metal del Nord Italia. Molto disponibili come sempre, i Nostri hanno risposto in maniera completa ed esaustiva a tutte le…

Cephalic Carnage

Una serata al limite dell’inverosimile quella del 9 luglio al Sidro Club, dove dei mostri sacri come i Cephalic Carnage hanno dato uno spettacolo  unico, e senza alcuna riserva, sul piccolo palco del nostro ormai caro locale in quel di Savignano sul Rubicone (FC). Seppur orfani del bassista Nick Schendzielos, rimasto negli U.S.A. a seguire…

Lamantide

Non molto tempo fa abbiamo recensito il debutto dei Lamantide, e siamo rimasti molto positivamente impressionati dalla proposta della band cremonese, capace di rielaborare la lezione di grandi maestri dell’hardcore più cupo ed evoluto con grande personalità e immediatezza, non senza trovate intelligenti e ricercate, come l’uso del latino e dell’italiano per i testi dei brevi…

Ulcerate

Incontrare Jamie Saint Merat, batterista e leader dei neozelandesi Ulcerate, dona un certo stupore: non ci si spiega come una persona così pacata e cordiale possa diventare una tale macchina ipnotica una volta seduta dietro le pelli del suo drumkit, capace di disegnare trame sonore con una continua alternanza di furiose parti in blast beat…

La prima intervista italiana a MATTI WAY!

Per ogni fanatico del brutal death metal “che conta”, il nome di Matti Way non ha certo bisogno di presentazioni: insieme ad AJ Magana e a pochissimi altri, rientra nel gotha di quei cantanti che, negli ultimi dieci-quindici anni, hanno maggiormente influenzato chiunque, preso un microfono in mano, abbia provato a fare growls gutturali, profondi,…

Jesus Ain’t In Poland

  Jesus Ain’t In Poland: una fucina di grindcore grezzo, violento, ma intelligentemente curato, orgogliosamente made in Italy (precisamente da Modena)! Dopo l’uscita dell’interessante primo album, Freiheit Macht Frei, successore di quello che fu un vero terremoto per tutto l’underground, l’EP Holobscene, una chiacchierata col quartetto era più che mai dovuta, considerando il fatto che…

Indecent Excision

Da quel di Bolzano, una nuova Italian brutal sensation è sorta a disturbare i padiglioni auricolari dell’intera Nazione e non solo! Dopo la positiva recensione che la nostra webzine ha fatto dell’album d’esordio degli Indecent Excision, Deification of the Grotesque, una chiacchierata con la band era pressoché d’obbligo. All’intervista si sono prestati il chitarrista e…

Bologna Violenta

In occasione dell’uscita del nuovo album Utopie E Piccole Soddisfazioni abbiamo scambiato qualche parola con la mente che sta dietro il progetto Bologna Violenta, Nicola Manzan. Due anni fa Bologna Violenta iniziò a farsi conoscere su più larga scala grazie a Il Nuovissimo Mondo, un album che iniziava già a mostrare un preciso intento musicale…

Disease Illusion

 Backworld è il secondo disco dei Disease Illusion, giovane combo di Bologna dedito ad un metal di chiara ispirazione swedish tra Dark Tranquillity ed At The Gates. La loro proposta è convincente, e per quanto a tratti debba molto alle band citate in precendenza, rende il nuovo album una delle uscite più interessanti e devastanti…