Poil > Sus

Piol….poli…pli…pl…pliol…POIL. Ecco in sei parole, creando un’analogia tra il loro nome e le strutture dei loro brani, ho cercato di rappresentare al meglio l’incastro mentale che ho provato ad un primo ascolto. Sus è il loro quarto lavoro e si propone cinque virtuose tracce dai toni speed-prog spalmate su venti minuti di ascolto che lascerebbero…

Saor > Forgotten Paths

In un filone atmospheric black metal che, cresciuto sensibilmente di popolarità negli ultimi anni, pare spesso riciclare le proprie formule, Saor appare tra i fenomeni più personali e identificabili. Non è un caso se il progetto dello scozzese Andy Marshall è tra i più apprezzati ed è riuscito, a differenza di molti altri, a salire…

GOTR Vs Raphael Saini

Da tempo nelle fantasie della redazione di GOTR si è fatta avanti l’idea una serie di interviste che prescindessero da quelle rivolte alle band in fase di promozione, proponendo una rubrica di approfondimento su alcune personalità specifiche che riguardano la musica brutta che piace a noi: musicisti, session men, manager, promoter. Abbiamo scelto di inaugurare…