Protomartyr > Ultimate Success Today

Il post-punk è sempre stato particolarmente attento al mondo circostante, l’associazione con la politica viene naturale come respirare. La musica, gli artisti e i loro lavori sono strettamente collegati al tempo nel quale vivono, questo genere ha sempre avuto una particolare predilezione a inquadrare gli anni, gli album sono dei testi critici per le generazioni…

Komatsu > Rose Of Jericho

In attivitĂ  dal 2010, i massicci Komatsu si portano alle spalle anni di esperienza musicale mettendo a punto negli anni un sound caratteristico. Siamo a Eindhoven, dove firmano per la Heavy Psych Sounds con cui lo scorso 5 febbraio esce Rose Of Jericho. Mo Truijens (voce e chitarra), Mathijs Bodt (chitarra), Martijn Mansvelders (basso) e Jos Roosen (batteria) debuttano con l’omonimo EP Komatsu nel 2011, l’anno…

Liturgy > Origin of the Alimonies

Non è facile inquadrare l’operato dei Liturgy, sono creature insaziabili che spingono l’esperienza musicale al limite non accontentandosi mai. Ogni album rappresenta l’estremizzazione del suo precedente. Con Origin of the Alimonies sono arrivati al nucleo di quegli stessi concetti eterei degli esordi, hanno afferrato a mani nude l’ardente materia e ce ne hanno fatto dono. Debuttano…

Envy > The Fallen Crimson

La forza sonora degli Envy si nutre di contraddizioni. Caldo, freddo. Lento, veloce. Sole, pioggia. Tradizione, modernitĂ . I contrasti nella loro musica evidenziano il disagio emotivo di una societĂ  frustrata che si piega alle direttive alienanti dell’ipertecnologia e al tempo stesso appare nuda quando esterna sentimenti che è costretta a soffocare. Hanno forgiato negli anni…