Kanonenfieber > Menschenmühle

Il connubio tra temi di guerra e musica metal ha sempre funzionato, dal metal più classico, come i Grave Digger o gli specialisti Sabaton, al metal più estremo, come Bolt Thrower e Hail Of Bullets nel death metal o Minenwerfer e 1914 nel black metal. A metà strada tra questi ultimi due filoni si collocano…

Taake > Avvik

Il nome dei Taake è sicuramente uno dei più importanti dell’attuale scena black metal norvegese, una band che ha sempre prodotto album di alto livello, unendo un legame con la vecchia scuola e la voglia di non ripetersi, risultando allo stesso tempo attuali e conservatori. Negli ultimi mesi i Nostri hanno pubblicato con varie etichette…

Goats Of Doom > Shiva

La scena black metal finlandese è da sempre molto variegata, piena zeppa di band dalle connotazioni molto differenti e dalle contaminazioni più disparate. Dalla terra dei 1000 laghi provengono i Goats Of Doom, band in attività dal 2011, e fino a quest’anno autori di ben cinque album; partiti (nonostante il nome possa ingannare) da un…

Hore > Siostry Wiedźmy

Il nome degli Hore è nuovo nella scena black metal europea e mondiale; la band polacca è attiva dal 2018, anno in cui tutti i suoi membri hanno iniziato a lavorare al proprio debutto, giunto quest’anno, grazie alla pubblicazione di Siostry Wiedźmy (“Le sorelle della Strega”) da parte della polacca Witching Hour Productions, già etichetta dei…

Omega > Nebra

Il nostro pianeta è pieno zeppo di misteri e di ritrovamenti che non fanno che accrescere gli enigmi che da anni assillano i vari studiosi. Uno di questi ritrovamenti è il Disco di Nebra, un’antichissima lastra di bronzo e oro, ritrovata sul Monte Mittelberg in Germania, nel 1999; tale reperto è considerato la più antica…

Nordjevel > Fenriir

I Nordjevel sono ormai una realtà affermata nel panorama black metal mondiale, nonostante gli appena sei anni di attività, anche grazie alla loro prolificità, sfornando in poco tempo due album e altrettanti EP, passando dal classico suono norvegese del debutto omonimo ad un assalto black in chiave svedese del secondo capitolo Necrogenesis. L’ultimo lavoro della…

Ghastly > Mercurial Passages

A distanza di tre anni dall’acclamato Death Velour ricompaiono sulla scena i Ghastly, trio finlandese della zona di Tampere. Mercurial Passages, come accaduto per il disco precedente, verrà pubblicato dalla statunitense 20 Buck Spin Records, già etichetta dei britannici Wode, il 28 maggio. Il genere proposto dai Nostri è un death metal old school dalle forti tinte…

Krigere Wolf > Blazing In A Purging Fire

I Krigere Wolf sono una realtà consolidata del panorama del metal estremo italiano e non solo, dimostrando che non bisogna cercare molto lontano per trovare band valide, che il suolo italico è pregno di realtà molto interessanti. Attivi da oltre 10 anni e provenienti da Catania, i Nostri hanno fin qui prodotto tre album (The…

Paysage D’Hiver > Geister

Paysage D’Hiver è un nome noto nella scena black metal underground mondiale. La one-man band svizzera formata dal solo Wintherr, al secolo Tobias Möckl (membro anche dei Darkspace, in cui presta l’ugola e suona la chitarra), è attiva dal lontano 1997 e il primo demo Steineche risale al 1998. Subito da questo primo demo si capì…

Sein > The Denial Of Death

Nella prima metà degli anni ’90 in Svezia nacque un movimento musicale, nato come sottogenere del death metal, in cui alla classica violenza del genere veniva affiancata una massiccia dose di melodia, con forte utilizzo di riff rimandanti all’heavy metal classico; il genere (diventato indipendente vista la smisurata di band scaturite) prese il nome di…

Hildr Valkyrie > Revealing The Heathen Sun

Continua la campagna di ristampa di perle del passato da parte della statunitense Moribund Records, e questa volta è un passato molto recente. Hildr Valkyrie è una one-woman band proveniente dalla Grecia che suona un epic/folk/viking metal, con tematiche ovviamente legate alla mitologia norrena e alle saghe dei Vichinghi. L’esperienza nel campo del folk metal…

Suicide Forest > Reluctantly

“Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita” scriveva Dante come incipit della Divina Commedia, e tali parole sono quanto mai vere se pensiamo a Aokigahara, la famigerata foresta giapponese alle pendici del monte Fuji. Questa foresta è terribilmente famosa per il numero di…

Judas Iscariot > Of Great Eternity

Correva l’anno 1997, il mondo si preparava lentamente al nuovo millennio, morivano Madre Teresa di Calcutta e Lady Diana e nasceva il colosso Google; nel mondo del metal estremo, in lotta contro il diffondersi su larga scala del nu metal, andavano di moda il death metal melodico (soprattutto proveniente dalla Svezia) e il gothic metal,…