Gorguts > Pleiades’ Dust

Approcciarsi ad un lavoro mastodontico come Pleiades’ Dust non è cosa per tutti, non è un’esperienza semplice da affrontare. Come non è assolutamente semplice esprimere in poche righe le emozioni che riempiono i trentatrĂ© minuti di questa unica traccia che compone questo, è proprio il caso di dirlo, maestoso EP targato Gorguts. Il concept di…

Fall of Minerva > Portraits

Dopo due EP e svariati chilometri di strada macinati, i vicentini Fall of Minerva sono pronti a esordire con il loro primo album. Che il Veneto sia terreno fertile per l’hardcore e il post hardcore piĂą viscerale è ormai cosa nota (negli ultimi anni ne abbiamo avuto svariate conferme): quello che non sapevamo era come…

Boyfrndz > Impulse

Nonostante sia una piccola label, la Brutal Panda Records ha un roster di tutto rispetto, all’interno del quale spiccano i Boyfrndz, un gruppo di Austin,Texas, con cui l’etichetta aveva giĂ  collaborato nel 2014 per l’album Breeder. I quattro statunitensi sono autori di una musica di confine, che tocca le sponde del metal, del progressive rock,…

Whitechapel > Mark Of The Blade

Nubi tempestose si agitano nel Tennessee e in particolare sulle candide teste dei Whitechapel. Certe dichiarazioni contraddittorie (“non ci sono clean vocals” / “sì ci sono” / “solo in due canzoni”) non hanno certamente giovato: la pretesa di definire l’ultimo disco come rivolto a persone “open minded” è certamente legittima, ma i ragazzi non hanno…

Virus > Memento Collider

Peculiare, bizzarro, unico nel suo genere, particolare, fuori di testa: quante volte avete sentito queste parole abbinate ad un disco, e soprattutto quante volte hanno veramente avuto senso considerando il contesto? Facciamo per un attimo finta che questi aggettivi siano veramente affidabili: aggiungiamo sinistro, inquietante, un po’ di indecifrabile e quell’enigmatico che non sta male…