Extra Life > Secular Works, Vol. 2

Degli Extra Life, band americana fautrice di un art rock fortemente personale, si erano perse le tracce da almeno un decennio e quando ci è arrivata notizia di un seguito del loro ottimo primo album, la curiosità era tantissima. Secular Works, Vol. 2 (l’esordio si chiamava Secular Works, ndr), parte esattamente dove avevamo lasciato il gruppo…

Goodbye, Kings > The Cliché Of Falling Leaves

I Goodbye, Kings compiono un ulteriore cambio di rotta. Se già nel precedente A Moon Daguerreotype alcune scelte stilistiche facevano intuire l’abbandono degli stilemi post-rock diciamo più classici, ora con The Cliché Of Falling Leaves, una lunga suite di oltre quaranta minuti divisa in cinque movimenti, ne abbiamo la certezza. Il nuovo lavoro dei milanesi…

OK WAIT > Well

Dalle ceneri dei Sonic Black Holes sorgono gli OK WAIT, grazie ai due chitarristi che, forti dell’aggiunta di Lutz Möllmann dietro le pelli e Florian Zeh al basso, danno vita alla band. Le coordinate del progetto, pur non discostandosi molto dalla band di origine, convergono verso un interessante post-rock di matrice strumentale con forti contaminazioni.…

Junkbreed > Music For Cool Kids

Il 2021 è stato l’anno del post-hardcore: il ritorno in gran spolvero dei Quicksand, così come i vari consensi raccolti da Turnstile e The Armed ne sono la conferma. Oltre a queste band più blasonate, si fanno strada realtà più underground come i portoghesi Junkbreed con il loro Music For Cool Kids. Le direttive sono…

Tangled Thoughts of Leaving > Deaden the Fields

Esattamente 10 anni fa usciva l’album d’esordio dei Tangled Thoughts of Leaving. La Bird’s Robe Records, label storica della band, ha deciso di ristampare Deaden the Fields in formato cd e vinile per la sua distribuzione internazionale. Fin dall’iniziale “Landmarks” è un piacere constatare come il combo australiano avesse le idee ben chiare sul proprio…

Kavrila > Mor

Appena pochi mesi dopo l’interessante Rituals III, il combo tedesco Kavrila pubblica per la fida Narshardaa Records il secondo full length Mor. Tema portante dell’album è la dipartita della madre del frontman Alex. Questa perdita ha conferito venature malinconiche al disco, che come i lavori precedenti si nutre di aggressività, ma di fronte a tale…

Troldhaugen > IDIO​+​SYNCRASIES

Grazie all’iniziativa di ristampare i lavori più significativi operata dalla Bird’s Robe Records ho avuto la fortuna di conoscere i Troldhaugen, una band totalmente fuori di testa. Con il loro IDIO​+​SYNCRASIES riescono a coniugare con maestria potenza, follia e un senso melodico fuori dal comune. La tripletta iniziale è assolutamente devastate: in “I Ordered a…

Burial Dance > Structures

Non ci siamo ancora ripresi dalla furia dell’ultimo disco dei Tenue che Moment of Collapse da alle stampe quello che può essere la riposta americana al combo spagnolo. I Burial Dance sono originari del New Jersey e vantano nelle proprie fila membri di band come The Saddest Landscape, Au Revoir, A Film In Color. E…

Sons of Alpha Centauri > Push

Tornano i Sons of Alpha Centauri cambiando completamente le carte in tavola. Dimenticatevi le lunghe digressioni strumentali, Push è un disco che prende netta distanza dal passato proponendo un lavoro carico di emotività e urgenza espressiva. Questo cambiamento così netto è dovuto principalmente alla collaborazione di Jonah Matranga dei Far che darà voce a ogni…