Zora > Soul Raptor

Attivi dal 2003 i calabresi Zora sono una realtà dedita al death metal duro, crudo, senza compromessi e dopo aver mosso i primi passi nell’underground hanno debuttato nel 2010 con il full length Gore, arrivando oggi al traguardo del terzo disco in studio intitolato Soul Raptor, pubblicato sotto l’egida dell’etichetta Old Metal Rites. Soul Raptor…

Chronic Hate > Reflection on Ruin

Correva l’anno 2018 quando vide la luce il secondo full length album dei friulani Chronic Hate ed oggi, durante questo caldo giugno del 2021 eccoli tornare alla carica con un EP decisamente maturo e ben confezionato, intitolato Reflection on Ruin. Lanciandoci all’ascolto del platter verremo accolti da un death metal puro senza compromessi, totalmente votato…

Cerebral Rot > Excretion of Mortality

I Cerebral Rot sono una band death metal nata a Seattle nel 2016 e nonostante la formazione piuttosto recente può già vantare due full length ed un EP all’attivo. Oggi tratteremo l’ultimo disco intitolato Excretion of Mortality. Stilisticamente parlando i Cerebral Rot si possono inquadrare pienamente nel filone dell’old school death metal, con un sound…

Impaled Nazarene > Eight Headed Serpent

Gli Impaled Nazarene non avrebbero bisogno di presentazioni, ma chi non li abbia mai approcciati sappia che sono una storica e  floridissima band black metal finlandese, formatasi nel 1990 con ben dodici full length alle spalle e tantissime altre produzioni tra cui split, demo e singoli. Oggi approdano al più che ammirevole traguardo del tredicesimo…

Terror >Trapped in a world

Siamo onesti, sarà capitato più o meno a tutti quanti, digiuni da concerti e serate varie, di andare ripescare vecchi video e foto degli eventi passati crogiolandoci nella malinconia e nei feels. Bene, è proprio innestandosi su questa vena nostalgica che gli statunitensi Terror hanno dato alle stampe Trapped In A World, compilation formata dai…

Disembodiment > Mutated Chaos

Formatisi nel 2020, i canadesi Disembodiment sono una band death metal dal sound ferale e primordiale chiaramente ispirati dall’old school a stelle e strisce, in particolare dagli Autopsy, dei quali ricalcano il sound tipico dei primi dischi. Mutated Chaos è un EP senza fronzoli, caratterizzato da un buon songwriting, anche se pecca di un’endemica mancanza…

Abominable Putridity > Parasitic Metamorphosis Manifestation

Sono passati ben dieci anni dalla release precedente a questo Parasitic Metamorphosis Manifestation, e parecchie peripezie hanno riguardato la line-up degli Abominable Putridity. Dei membri originali è rimasto soltanto Alexander Kubiashvili, che si occupa dell’intera parte strumentale dell’album, mentre alla voce è stato reclutato Ángel Ochoa, un veterano della scena brutal death a stele e…

Korpse > Insufferable Violence

I Korpse sono una band Olandese dedita allo slamming brutal death metal formatasi nel 2013, riuscita rapidamente ad emergere dalla massa di band slam che stavano pian piano prendendo piede, grazie ad una spiccata personalità ed un buon songwriting ed oggi, nel 2021, sono approdati al terzo disco da studio intitolato Insufferable Violence. “PTSD” da…

Plagueborne > A Blueprint for Annihilation

E’ possibile che una nuova formazione riesca ancora, nel 2021, a stupire in ambito extreme metal? La risposta è sì! Ne sono un esempio i tedeschi Plagueborne, combo death metal dall’attitudine genuina accompagnata da una buona perizia tecnica. Il punto di forza da loro evidenziato nell’esordio A Blueprint for Annihilation è l’aver optato per un…

Asphyx > Necroceros

Come ben sappiamo la maggior parte delle band death metal europee sono nate nei paesi scandinavi, ma anche l’Olanda non ha voluto essere da meno: nel 1987 nascono gli Asphyx, che con il loro death metal old school macchiato di doom e ben 34 anni di onorata carriera si possono annoverare tra le più longeve…

Ad Nauseam > Imperative Imperceptible Impulse

Gli Ad Nauseam sono una formazione vicentina dedita all’experimental/technical death metal formatasi nel 2011, e da poco giunta alla pubblicazione del secondo full-length, intitolato Imperative Imperceptible Impulse. Per comprendere un’opera degli Ad Nauseam bisogna dedicarle più di un ascolto, in quanto la musica proposta dai Nostri si dimostra abbastanza cervellotica e raffinata seppur mantenendosi oscura…