Fredag Den 13:e > Dystopisk Utsikt

Con Dystopisk Utsikt, il combo svedese dei Fredag Den 13:e sfora più di dieci anni di carriera e pretende un posto di spicco tra le band di punto del crust europeo, laddove in Svezia sono già un punto di riferimento. L’album è uscito per Deviance, EveryDayHate e Halvfabrikat Records, che sono un po’ le etichette…

GOTR vs The Mild

Uscito per Assurd, Tanato, Sonatine, Zas, Grim Reality Records,Hecatombe, Rip Roaring Shit Storm, Coffin Tree è il secondo lavoro in studio dei veneti The Mild cui ha fatto seguito un tour europeo e una serie date promozionali che continueranno nel mini-tour di fine ottobre con i Confine. Noi abbiamo fatto qualche domanda a Vanny Piccoli, chitarra e voce del progetto. Buona lettura! Ciao…

AutoBlastinDog > PornoPhorno

Uscito a settembre per Professional Punkers, Cave Canem D.I.Y. (tramite cui era uscito pure il precedente Batracomiomachia) e Still Fucking Angry Records, PornoPhorno è il terzo lavoro in studio dei toscani AutoBlastinDog. A comporlo 14 piccole, affilatissime schegge affilate impazzite, che danno vita ad un lavoro di “comedy” mathcore problematico che da un lato si…

Hyperwülff > Volume Two: The Divide

A tre anni dal primo capitolo Volume One: Erion Speaks, il duo bolognese degli Hyperwülff riprende la loro narrazione dell’Iperlupo e del pianeta Erion con Volume Two: The Divide, un viaggio cosmico extracorporeo, un movimento che prende le mosse dalla frammentazione, dall’estroflessione e dalla perdita di consistenza e diventa una quest di ricomposizione e ri-unione.…

Joliette > El Alphabiotista

I messicani Joliette, dopo un paio di anni senza uscite, tornano sulle scene con tantissimo entusiasmo. Innanzitutto è di quest’anno uno split con i Frameworks, poi un lunghissimo tour europeo che ha toccato in più tappe anche l’Italia, l’uscita del videoclip di “El Alphabiotista” e l’annuncio che la traccia andrà a far parte di un…

Kint > Stoned.Immaculate

Anticipato allo scadere dello scorso anno dall’ep B-Sides, registrato live, e dal videoclip di “Glass Bones”, Stoned.Immaculate è il primo full length dei Kint, band formata da componenti di The Death of Anna Karina e Redline Season, e il cui nome è una contrazione di kintsugi, quella pratica tutta giapponese di riparare i cocci con…

The Mild > Coffin Tree

Trio veneto che aveva già convinto con l’ep d’esordio Left to Starve, i The Mild tornano nuovamente sulle scene, dopo un paio di anni e mezzo di esperienza live e scrittura, con un full length ben più ambizioso, Coffin Tree, prodotto, come di consueto per gioiellini underground del genere, dalla classica cordate di etichette. Alle…

Bellini > Before The Day Has Gone

A quasi dieci anni di distanza dall’ultimo The Precious Prize of Gravity, il supergruppo italo-americano Bellini – con Agostino Tilotta e Giovanna Cacciola dei catanesi Uzeda, che nel frattempo hanno da poco festeggiato i 30 anni di attività con una festa che ha già il suo posto fisso nella storia, Alexis Fleisig dei Girls Against Boys…

Deadsmoke > Forest of the Damned

Dopo l’omonimo full length del 2016 e Mountain Legacy del 2017, usciti entrambi per Heavy Psych Records, i doomster italiani Deadsmoke tornano anche quest’anno con un altro convincente lavoro. Si tratta dell’elegantissimo Ep di due tracce, Forest of The Damned, uscito per la tedesca Let It Bleed Records. Una sorta di spin-off legato a filo…

One Day In Fukushima > Ozymandias

Dopo una demo nel 2015, due split – con Intravenous Poison e Genocidal Terror – e partecipazioni ad alcune compilation, i campani One Day In Fukushima pubblicano il primo full length, Ozymandias, in uscita per l’etichetta ucraina Eclectic Productions, specializzata in death e grind. Ed è proprio un (death)grind spietato il trademark dei One Day…

La Armada > Anti-Colonial Vol.1

Ricordate quando, giusto qualche tempo fa, immediatamente dopo l’elezione di Trump negli Stati Uniti, qualche nostalgico si augurava una massiccia rinascita dell’hardcore americano? Diciamo che, anche con questo Anti-Colonial Vol.1, qualcosa, in fondo si è mossa. Dominicani, ma di stanza a Chicago, i La Armada pubblicano il loro secondo full length per Epidemic e Creep.…