Never Say Die Tour 2017 @ ZR Music Club

Siamo giunti ad una nuova edizione del famoso Never Say Die e si torna a Bologna. Ovviamente noi di GOTR non potevamo mancare a questo evento che ormai è diventato un vero e proprio must del settore. Come sempre tantissime le band presenti nel bill e rispetto all’evento dell’anno passato a Milano la proposta è un pelo più variegata e “morbida”. Lo Zona Roveri è stato teatro di una serata carica e divertente con una buona presenza di pubblico.

Iron Monkey > 9-13

Dalla malata colonna vertebrale degli originali Iron Monkey – quella degli anni novanta con il defunto Johnny Morrow alla voce – si stacca il midollo spinale formato dai due membri storici rimasti, che fa prendere forma a questo nuovo 9-13 dopo circa diciannove anni di silenzio tombale dall’ultimo full length  Our Problem. 9-13 è composto…

Insanity Alert > Moshburger

Prosegue l’infinita schiera di band dedite al revival thrash metal. Stavolta tocca agli austriaci Insanity Alert, che arrivano al secondo giro di boa con l’album Moshburger, che sin dal nome fa trasparire chiaramente l’anima cazzona e caciarona del gruppo. Ovviamente non ci si può aspettare stravolgimenti sonori, avanguardia o sperimentazione ma violenza, divertimento ed energia.…

August Burns Red > Phantom Anthem

Nel 2017 è difficile trovare gruppi fedelmente metalcore che abbiano qualcosa da dire. Per fortuna ci sono ancora band come gli August Burns Red che sorreggono questo carrozzone ormai vuoto e desolato. Phantom Anthem è l’ottavo lavoro in studio per la band americana, veramente instancabile. Il loro sound è come al solito massiccio ed abrasivo,…

GOTR vs Implore

Gli Implore sono al giorno d’oggi uno dei nomi di punta della nuova scena grind e la bontĂ  dell’ultimo Subjugate (qui, nel caso ve la foste persa) conferma le qualitĂ  dei nostri. Abbiamo quindi posto qualche domanda a Gabbo e soci che hanno soddisfatto qualche nostra curiositĂ  e svelato qualche interessante retroscena. Bentrovati su Grind…

Apes > Lightless

Il quintetto canadese degli Apes è una bella realtĂ  da seguire, come sempre piĂą spesso avviene ultimamente per quelle band che provengono da territori francofoni, tanto per la qualitĂ  musicale in sĂ©, quanto per la fisionomia composita e bastarda delle loro soluzioni. Dopo una demo e due tapes giungono quest’anno al full length d’esordio, Lightless,…