Wolfbrigade > The Enemy: Reality

“The sound of thunder”… Ah no, disco sbagliato, scusate: “Sons of fire”, ecco qua, una frase e i Wolfbrigade hanno già settato il mood per l’intero disco, così tanto tiro e carisma da riuscire ad esprimere le loro intenzioni in pochi secondi. Ancora una volta l’innata indole dei nostri Lycanthropunx emerge senza il minimo sforzo,…

Dogs for Breakfast > Suiru

Con i Dogs for Breakfast ci eravamo lasciati quattro anni fa in occasione dello split con i Bologna Violenta. Si direbbe che, per il trio cuneese, quest’arco di tempo sia stato una panacea necessaria per affinare la propria proposta stilistica e sbattercela prepotentemente in faccia con il nuovo Suiru, uscito ad ottobre per un gruppetto…

Agenda > Apocalyptic Wasteland Blues

Non solo black metal. Il profondo nord (Europa) ci ha già fornito abbondanti prove della propria prolificità nell’ambito dell’estremismo sonoro, e gli Agenda sono qui per fornircene un’altra riprova. Quartetto norvegese attivo dal 2013, la band rilascia oggi Apocalyptic Wasteland Blues, seconda prova sulla lunga distanza che arricchisce una discografia che comprende anche un demo…

Kafka > Kafka

No, ovviamente non sono i Kafka, quelli genovesi. Questi sono greci e sono al primo album, omonimo, uscito in vinile per una cordata di etichette tra cui la greca Nothing to Harvest, la tedesca Wooaaargh e l’inglese Imminent Destruction. Certo il moniker è un nome pesante da indossare, che scotta, ma il quartetto greco, in…

Hive > Most Vicious Animal

Most Vicious Animal è l’ultimo full length degli americani di Minneapolis Hive, pubblicato il 2 agosto per Crown and Throne LTD e Seeing Red Records. Dodici tracce da ascoltare tutte d’un fiato che hanno l’effetto di una forte testata sulle gengive. Costantemente sorretta da un d-beat serrato, la band evoca, attraverso ritmiche prettamente crust e…

Nightfell > A Sanity Deranged

Terzo album per i Nightfell, side-project – se così si può chiamare – del campione dell’underground Todd Burdette (His Hero Is Gone, Tragedy e molti altri) che ormai dal 2012 ha fatto lega con Tim Call, drummer dei Mournful Congregation. E cos’altro attendersi quando un musicista seminale della scena hardcore-crust mondiale unisce le forze con…

Yonder > Temple of Eyes

Dopo una demo di tre anni fa, i tedeschi Yonder si ripresentano, quasi uscissero dal nulla, con un’uscita particolarissima, in grado di attirare tante curiosità e attese ma pure già bastevole di suo. Parliamo di Temple of Eyes, un EP di soli tre brani uscito in tape in edizione da 100 copie numerate a mano…

Haram > Questo È Solo Chaos

Questo è solo chaos. Non potevano scegliere titolo migliore gli Haram per il loro primo disco (dopo due EP e uno split con i concittadini La Deriva), perché di caos ce n’è davvero in abbondanza; un caos però pianificato a tavolino, proprio come un attentato. Nel contempo, tuttavia, è un titolo riduttivo, perché il trio…