Ancst > Moloch

  Attivi dal 2011, i tedeschi Ancst (ex Angst) si fecero notare per l’ottimo EP The Human Condition, uscito nel 2013, proponendo un travolgente black-crust che aveva suscitato un discreto interesse. Ci sono voluti altri tre anni per giungere a questo Moloch, primo full-length di una band in realtĂ  iperattiva sia in studio (innumerevoli gli…

DESTRAGE + Vodun + Atlantic Tides @ Circolo Magnolia

Li avevamo visti due anni fa e ci avevano stupito per l’incredibile energia trasmessa al pubblico; al concerto dei Protest The Hero (con anche ospiti Desource e The Contorsionist) potevano, a livello di impatto sul pubblico, coesione con lo stesso e qualitĂ  dello show, tranquillamente essere paragonati agli headliner della serata. Stiamo parlando degli italianissimi Destrage: venerdĂŹ 28 Ottobre abbiamo assistito…

The End At The Beginning > Revelations

Una delle band piĂš promettenti del panorama bolognese è giunta al fatidico sophomore album, intitolato Revelations. Due anni fa i The End At The Beginning hanno pubblicato il discreto disco d’esordio Apparences. In seguito la compagine emiliana si è data parecchio da fare suonando in lungo e in largo, e tutto ciò li ha premiati…

The End At The Beginning

01Da pochi giorni è uscito il nuovo disco dei bolognesi The End At The Beginning. Certamente non potevamo perderci l’occasione di scambiare due parole con una band “di casa” tanto promettente. I ragazzi ci hanno parlato del loro nuovissimo Revelations, della loro etichetta e tanto altro. Godeteveli! Ciao ragazzi, benvenuti sulle pagine di GOTR. Come…

Prospective > Beyond

Nuova fatica autoprodotta per i giovani felsinei Prospective, band nata da un’idea del batterista Flavio Cacciari capace di muoversi freneticamente tra il modern metal e il djent. GiĂ  nel 2015 i ragazzi si son fatti notare con un discreto EP, intitolato Chronosphere. Le dieci canzoni di questo Beyond, tutte tecnicamente di alto livello, dimostrano una…

Until The Uprising > Out Of Time

La modern metal band Until The Uprising torna sulle scene con Out Of Time. Attivi dal 2005, il loro stile è una commistione di influenze tanto prog/djent quanto old school. I lavori passati, tutti di buonissimo livello, sono riusciti ad attirare l’attenzione della Klonosphere Records. Passando al lato piĂš concreto della proposta musicale, Out Of…

Heaven Shall Burn > Wanderer

Dopo vent’anni di carriera, ed ormai all’ottavo disco in cui hanno esibito una formula consolidata, è difficile attendersi novitĂ  dagli Heaven Shall Burn. Il gruppo tedesco ha avuto, fin dai primissimi dischi, una continuitĂ  stilistica e compositiva mai davvero scalfita dal passare degli anni: non cercano novitĂ  e non ne propongono. È forse possibile dividere…

Shokran

Nella fredda Russia abbiamo scoperto una giovane band molto interessante: gli Shokran. Alle spalle hanno due dischi di ottimo livello, e adesso, con l’uscita del nuovo Exodus, mostrano di non volersi fermare. Abbiamo scambiato due chiacchiere con loro, che si sono dimostrati umili, coi piedi per terra e con le idee ben chiare. Ingredienti necessari…

Despised Icon > Beast

    Correva l’anno 2010 quando i Despised Icon diedero il via al tour di addio con il quale avrebbero viaggiato dagli States fino al Vecchio Continente, salutando tutti i fans che li avevano seguiti dai tempi della formazione, avvenuta a Montreal nel 2002. Fortunatamente, però, i canadesi hanno dopo pochi anni ritrovato l’alchimia e…

Periphery > III: Select Difficulty

Passato solamente un anno dalla doppia uscita degli ottimi Juggernaut Alpha & Omega ecco tornare i Periphery. III: Select Difficulty è la loro quinta opera djent (o quarta a seconda di come si considera Juggernaut). Chiaramente il loro sound continua a basarsi sui Meshuggah, ma nel corso del tempo i sei americani sono riusciti a…