Blacklab > Abyss

Il Giappone è un paese dalla cultura lontana anni luce da quella europea e non a caso molti ascoltatori evitano o non comprendono certi stili di pensiero e, in casi come questo, la musica che arriva da quel mondo. Fare arte per i giapponesi equivale a totale dedizione del corpo, della mente e dell’anima. Qualsiasi…

Total Annihilation > …On Chains Of Doom

Nel 2020 ormai il thrash metal ha un ruolo molto marginale nella mia vita musicale, ma ciò non toglie che saltuariamente voglia rivivere certe emozioni che solo questo genere sa regalare e che mi ha lanciato verso lidi ben più pesanti. Ho tra le mani …On Chains Of Doom l’ultimo disco degli elvetici Total Annihilation,…

Convocation > Ashes Coalesce

Dai finlandesi Convocation finora sono stati mossi unicamente due passi, uno per ogni album all’attivo, ma l’incedere dei suddetti è stato comunque inesorabile, come può esserlo quello di un titano. Difatti sebbene il sopracitato outfit funeral death doom metal veda la propria fondazione nel 2013, la prima testimonianza discografica risale al full length Scars Across…

Exhumed / Gruesome > Twisted Horror

Il primo dettaglio di Twisted Horror che balzerà all’occhio dei ascoltatori più scafati è che lo split in questione riguarda le due creature di Matt Harvey, i primi sono i più blasonati e conosciuti Exhumed, solidissima realtà death/grind da sempre pilone portante del genere, i secondi sono invece i Gruesome, band old school death metal,…

Thecodontion > Supercontinent

Ecco che, dopo un anno, torniamo a parlare dell’eclettico duo Thecodontion, di cui avevamo già scritto in occasione del precedente Jurassic. Caratteristica peculiare della band è la prerogativa dell’assenza di chitarre nella propria concezione musicale, con trame sonore incentrate sull’utilizzo del solo basso e delle “fisse” in materia di concept. Ci si perdonerà l’utilizzo di…

Skulld > Reinventing Darkness

Reinventing Darkness era già pronto sul finire dello scorso anno. Dopo un demo gli Skulld – combo che gravita attorno a Lombardia, Emilia-Romagna e, in qualche modo, Berlino – aveva messo sul piatto un antipastino per stimolare l’appetito e attrarre label. A quanto pare piacque a molti e attorno ad esso si è radunata una serie…

Igorrr > Spirituality and Distortion

Quella di Gautier Serre non è musica che si ascolta. La musica del suo progetto Igorrr è fatta sì di affascinanti suoni che passano attraverso le orecchie, ma è fatta anche di colori che esplodono davanti agli occhi, di sapori che scendono lungo la lingua fino a stringere la gola. La musica di Igorrr non…

Living Gate > Deathlust

Lo statuto dei Living Gate è tanto semplice quanto efficace: essere un supergruppo che suona death metal old school. Potremmo accogliere la suddetta dichiarazione d’intenti con dovuta diffidenza, dato anche il concetto stesso di superband, che storicamente risulta sbilanciarsi nettamente o nella realizzazione di prodotti musicali tiepidi o di assoluta qualità. Ma a prescindere da…