Auriferous Flame > The Great Mist Within

Auriferous Flame è un progetto di Ayloss, già noto per altre sue one-man band come Spectral Lore, suo progetto primario, e Mystras, i cui primi due album hanno lasciato un buon segno nella scena black metal. Lo stile che caratterizza le produzioni del musicista è un atmospheric black metal colossale, tendenzialmente a metà tra l’aggressività…

Varathron > Walpurgisnacht

A volte non ci si pensa ma in altri tempi (che sembra ieri, ma in realtà è di trent’anni prima che si parla) la musica che amiamo oggi aveva tutto un altro piglio rispetto a quella odierna, sarà quell’atmosfera di primordialità, sarà quella produzione sporca completamente opposta alle sofisticatezze di ora? Chissà. Ma questo album…

Hierophant > Death Siege

Bene, siamo in casa e quindi bisogna scrivere bene per forza di questo disco, no? No! Assolutamente. Se se ne scrive, e lo si fa, se ne scrive bene perché meritorio. Certo l’amor de patria fa la sua parte, ma stiamo tranquilli, che qui questo valore agisce per l’1 o 2%. E quindi Death Siege……

Locrian > New Catastrophism

Via il dente via il dolore, ve lo diciamo subito, a parere di chi scrive il nuovo album dei Locrian, New Catastrophism, è un mezzo buco nell’acqua. C’era molta attesa per il comeback del trio di Chicago, che veniva da una doppietta sfavillante (per quanto sia abbastanza improprio cercare della luce nella musica dei Nostri)…

Exaltation > Under Blind Reasoning

Una demo per rompere il ghiaccio e poi cinque anni di lavoro dedicati al grande passo del primo full length, il cui risultato è spietato e monolitico. Questa è la storia degli Exaltation, formazione neozelandese che, come un fulmine a ciel sereno, è entrata nel roster della sempre vigile Sentient Ruin Laboratories per la pubblicazione…

Hissing > Hypervirulence Architecture

Hypervirulence Architecture è il secondo album degli Hissing, la cui esplorazione dei limiti più malsani del metal estremo continua imperterrita. L’anima della loro musica è la componente caotica che avvicina il loro death metal a quello degli australiani Portal, com’era chiaro sin dal precedente Permanent Destitution e dai vari EP e split pubblicati (escluso l’EP…