Inflabitan > Intrinsic

Nonostante sia un nome sconosciuto ai più, la one-man band Inflabitan è stata attiva nei primi anni della scena black metal norvegese con due demo, il secondo dei quali con Aggressor (Aura Noir, Ved Buens Ende, Dødheimsgard ed altri) alla batteria, per poi fermarsi fino alla pubblicazione di questo nuovo Intrinsic sotto l’etichetta Soulseller Records,…

Spire > Temple Of Khronos

Tremate tutti, gli Spire sono tornati, ed è un ritorno in grande stile. A distanza di ben cinque anni dall’ottimo debutto Entropy, la Sentient Ruin Laboratories (prolifica etichetta statunitense che annovera nella propria scuderia band del calibro di Aberration, DSKNT, Novae Militiae, Aversio Humanitatis, etc.) pubblica questo Temple Of Khronos, secondo album del duo australiano…

Throane > Une balle dans le pied

Ormai Throane ha bisogno di ben poche presentazioni. Fondata nel 2016 da Dehn Sora, mente eclettica parte della Church of Ra già conosciuta per un altro progetto solista, Treha Sektori, e per varie collaborazioni dal punto di vista grafico, la one-man band ci ha messo ben poco a far girare il proprio nome, con i…

Qwälen > Unohdan Sinut

Nati nel 2017, uniti dalla passione per le forme più crude ed estreme di musica (i membri possono vantare esperienze con gruppi del calibro di Kürøishi, Nistikko, Dumathoin e Akma), i Qwälen sono un gruppo black metal finlandese proveniente dalla zona di Oulu/Helsinki. Tutti i componenti della band affondano le proprie radici nella scena punk…

Anaal Nathrakh > Endarkenment

Nuovo capitolo dalle tinte distopiche in casa Anaal Nathrakh. Stiamo parlando di Endarkenment, licenziato dalla Metal Blade Records sul finire del 2020. Il consolidato duo britannico formato da Mick Kenney e Dave Hunt (meglio noto come V.I.T.R.I.O.L.) è veramente instancabile e poco tempo dopo il buon A New Kind Of Horror ci presenta questa nuova fatica,…

Aberration > s/t

Quello degli Aberration è un debutto omonimo dalle intenzioni ben chiare: tre brani distribuiti in un quarto d’ora di terrore sonico nella forma del più claustrofobico e corrosivo blackened death doom metal. D’altro canto, nonostante il genere esiga spesso di essere esplicato in enormi traversate dal lungo minutaggio, gli Aberration possono anche prescindere dagli standard…