Abisso > WRNSS

Nella scena ormai piĂą che satura del post black metal si affacciano ora (supportati dalla londinese Third I Rex Records) i sardi Abisso. Nel loro primo sforzo a nome WRNSS si può immediatamente riconoscere uno stile personale, che si distacca dal resto delle produzioni per un incedere piĂą lento ed un approccio a tratti atmosferico…

Spektr – The Art To Disappear

Il duo industrial-black Spektr arriva al quarto album da studio e raggiungono la vetta piĂą alta (per ora) della loro carriera, facendo capire che ancora una volta la Francia è tra le capitali del black metal europeo. The Art To Disappear è la colonna sonora perfetta per i nostri incubi, soprattutto se si è claustrofobici…

Dark Funeral > Where Shadows Forever Reign

  A ben sette anni di distanza da Angelus Exuro pro Eternus e dopo la separazione dallo storico vocalist Emperor Magus Caligula tornano in pista gli svedesi Dark Funeral, realtĂ  ben nota agli appassionati del metallo oscuro, soprattutto nella sua accezione piĂą estrema e marcatamente blasfema. Considerando il lungo periodo di inattivitĂ  e la dipartita…

Nulla+ > Stornelli Distopici

All’ombra della Rocca Paolina di Perugia, i Nulla+ decantano undici stornelli neri come l’oscuritĂ . Stiamo parlando del primo lavoro di questo duo italico composto da Paolo Lombardi (voce, chitarra e basso), ideatore del progetto, coadiuvato dalla preziosa performance di Riccardo Mencarelli alla batteria. SonoritĂ  black si incontrano con umori sludge e hardcore per scatenare una…

Grey Heaven Fall > Black Winsdom

Il trio russo Grey Heaven Fall dal 2006 produce un black / death di ottimo livello; dopo l’uscita di …Grey Heaven Fall arriva il secondo album, e subito possiamo dire che l’attesa è ampiamente ripagata. Black Winsdom è allo stesso tempo infernale, abissale e armonioso. Il gruppo spazia tra riff devastanti e linee melodiche dando…