Arkheth > Clarity Came With A Cool Summer’s Breeze

Clarity Came With A Cool Summer’s Breeze è il quarto album per Arkheth, progetto australiano nato come one man band grazie all’intraprendenza di Tyrone Kostitch (voce, chitarre elettriche, chitarre acustiche, tastiere, pelli,) vero e unico mastermind della situazione. Per questo album si è avvalso della collaborazione di una manciata di musicisti (sassofono contralto, sassofono tenore,…

I Maiali > cenere/CENERE

Un disco non facile da afferrare, ma si sa che spesso in questi casi, due volte su tre si è di fronte a qualcosa di molto interessante. Certo ci vuole più tempo, ma per citare fonti colte: “che fretta c’è? dovete andare a una festa?” cenere/CENERE è un lavoro che punta sulla destabilizzazione dell’ascoltatore più che…

Blodhemn > Sverger Hemn

Blodhemn è il prolifico progetto del norvegese Invisus, giunto ormai al quarto full length. Non si può negare che primi tre lavori abbiano avuto un buon successo, nell’underground black metal ma non solo: inutile dire che l’avvento della pandemia ha rallentato il suo operato, ma Invisus ha trovato dentro di sé quella dose di tenacia…

Orm > Intet • Altet

Cosa significano “Intet” e “Altet”? Questa è la prima domanda, assolutamente lecita, che può venire fuori approcciando il nuovo lavoro dei danesi Orm. Come è facile intuire, è in danese che si devono tradurre queste due parole; letteralmente “il Niente” e “il Tutto”. Da questa dicotomia che fa convivere in modo turbolento ma spontaneo i…

Der Weg einer Freiheit + Regarde Les Hommes Tomber + Bizarrekult @ Slaughter Club, Paderno Dugnano

Quella di venerdì 16 novembre 2022 allo Slaughter Club di Paderno Dugnano (MI) è stata una serata dedicata interamente al post-black metal, genere dalle ampie vedute e non relegato a stilemi eccessivamente stringenti che infatti è stato proposto da tre band ognuna con la propria visione personale. Gli headliner della serata sono stati i Der Weg einer Freiheit, band tedesca tra le più in voga del panorama europeo e occupata nella promozione del proprio quinto album Noktvrn, uscito nel finire del 2021.

Firtan > Marter

I tedeschi Firtan tagliano orgogliosamente il traguardo del terzo full length nel 2022 con Marter, dopo due dischi davvero apprezzabili e che già facevano intuire un’evoluzione da parte del quartetto. Restando attaccata alla scelta del tedesco come lingua cantata, la band fa un ulteriore passo in avanti dal punto di vista compositivo rispetto al già…

Dreadnought > The Endless

Il percorso di una band come i Dreadnought è, come si suole dire, irto di ostacoli e difficoltà. Lo è certamente perché la band di Denver si colloca in un crocevia di generi molto inflazionato, ma soprattutto perché il pubblico metal ha dimostrato più volte resistenza alle voci femminili, seppur con qualche notevole eccezione. Laddove…