Paradise Lost > The Plague Within

Il 2015 è stato anche l’anno del ritorno dei Paradise Lost. “Ritorno” è sicuramente la parola chiave per descrivere The Plague Within, quattordicesimo album della storica band britannica e traguardo ultimo del percorso di ritorno alle origini, appunto, iniziato col disco omonimo del 2005. Da allora son passati dieci anni e i santoni del gothic…

USA Nails > No Pleasure

Gli inglesi ci hanno dimostrato piĂą volte che quando mettono mano ai giochi dei cugini statunitensi riescono sempre a ricavarne qualcosa di fresco, arricchito da una visione originale. Il quartetto londinese USA Nails non è da meno e lo dimostra convogliando la passione per il post punk ed il noise rock nell’ultima creatura No Pleasure,…

Otargos > Xeno Chaos

(Kaotoxin Records, 2015) 1. Dominatrix 2. The Ruinous Powers 3. Chariots ov the Godz 4. Dark Mechanicus 5. Phase Shifters 6. Xeno Kaos 7. Realm of the Dead 8. Human Terminate 9. Infernal Legions Strike A.E. Sono passati due anni dall’ottimo Apex Terror; inutile dire che l’aspettativa venutasi a creare per questo Xeno Chaos era…

Despite Exile > Disperse

Sentience aveva giĂ  dato una fortissima direzione ai Despite Exile, con una formula deathcore capace di ottenere un ottimo riscontro nell’underground italico e non solo, tanto da attirare le attenzioni della label teutonica Lifeforce Records. Grazie a tale connubio è nato questo nuovo EP, il secondo del gruppo, dal titolo Disperse, contenente sette tracce che…

Tempest > Tempest

(Autoproduzione, 2015) 1. Intro 2. A Grand Design 3. Shroud 4. Sunless Year 5. Atonement 6. Wounding Pattern 7. Deprivation 8. The Night Remains La glaciale e nera scuola del punk hardcore canadese non si smentisce nemmeno questa volta; con questo omonimo i Tempest, giĂ  attivi dal 2008, continuano inesorabili a dispensare tenebre sotto forma…

Sunn O))) > Kannon

Qualcuno non conosce i Sunn O)))? Probabilmente il 98% delle persone che legge GOTR sa chi sono, cosa fanno e cosa faranno, anche se questa volta qualcosa è cambiato. Andiamo però per ordine: Un ragazzo di nome Dylan Carlson a quindici anni decise di diventare un musicista e a ventidue anni fondò gli Earth; dopo…

Black Breath > Slaves Beyond Death

(Southern Lord Records, 2015)  1. Pleasure, Pain, Disease 2. Slaves Beyond Death 3. Reaping Flesh 4. Seed Of Cain 5. Arc Of Violence 6. A Place Of Insane Cruelty 7. Burning Hate 8. Chains Of The Afterlife Il nuovo disco dei Black Breath potrebbe essere il miglior disco death metal dell’anno. Cominciamo con questa provocazione,…