Asagraum > Dawn of Infinite Fire

Il 2019 è stato ricchissimo di uscite black di alto livello, tra conferme e alcune sorprese. Tra queste riteniamo vadano annoverate le Asagraum, che con questo Dawn of Infinite Fire realizzano il secondo album e segnano una probabile svolta nella loro carriera musicale. Sì, abbiamo scritto le Asagraum: perché la band in questione è un…

Bruecken > Shall Und Raum

I Bruecken sono una post-rock band tedesca, proveniente da Oldenbourg, nel nord della Germania. Il progetto è nato nel maggio 2016 sotto l’influenza di band come Envy, Fjort, The Tidal Sleep e Thrice, con l’intento di sviluppare una versione cupa e suggestiva del post-hardcore. Nello stesso anno la band compone e registra cinque brani, in…

Dos Cabrones

Dos Cabrones > Accanimento Terapeutico

Arrivano dalle zone di Bologna, sono un duo e sono alla loro prima discografica. Parliamo dei Dos Cabrones, il cui nuovo album Accanimento Terapeutico è uscito a settembre per la DeAmbula Records. Loro si definiscono Mescaline Noise Grunge ed è una definizione che tutto sommato riesce a descriverli con puntualità. Sebbene non si possa parlare…

Treehorn > Golden Lapse

Sembra che in Piemonte quest’anno si siano messi tacitamente d’accordo. Parallelamente all’uscita di Suiru dei Dogs for Breakfast esce infatti, a seguito di una parabola biografica come band molto simile, pure Golden Lapse dei Treehorn. Pure in questo caso a distanza di anni dal predecessore, dopo un lungo periodo di silenzio e scrittura. Sembra pure…

Dogs for Breakfast > Suiru

Con i Dogs for Breakfast ci eravamo lasciati quattro anni fa in occasione dello split con i Bologna Violenta. Si direbbe che, per il trio cuneese, quest’arco di tempo sia stato una panacea necessaria per affinare la propria proposta stilistica e sbattercela prepotentemente in faccia con il nuovo Suiru, uscito ad ottobre per un gruppetto…

Goatburner

Goatburner > Extreme Conditions

Dopo l’EP d’esordio, Time to Burn, il duo finlandese dei Goatburner, composto da membri di Rotten Sound e Ratface, ci regala il primo full length, Extreme Conditions, in uscita per l’italiana Time to Kill. I finlandesi condensano in poco più di mezzora un concentrato di vecchio death metal con sfuriate grind, impastato con un marcissimo…

Ade > Rise of the Empire

Ci eravamo lasciati con l’ultima opera dei romani ADE nel 2016, intitolata Carthago Delenda Est, in cui venivano narrate le vicende della terza Guerra Punica nella quale il condottiero romano Scipione, dopo aver conquistato Cartagine, la faceva prima saccheggiare e poi radere completamente al suolo. Nell’autunno del 2019 ecco arrivare il nuovo disco della band,…

wojtek

Wojtek > Wojtek

La storia di Wojtek è di quelle che avrete letto quelle volte in cui vi sorprendevate alle 4 di mattina nel trovarvi ancora a cercare curiosità on line. Una storia assurda, quella di un orso-soldato che partecipò, durante la Seconda Guerra Mondiale, assieme al contingente polacco in cui prestava servizio, pure alla liberazione della costa…

Denial Of God > Hallow Mass

I danesi Denial of God sono una black metal band, formatasi a Sønderborg nell’ormai lontano 1991, da sempre dedita a quel filone black primordiale, squisitamente legato alla scuola “true norwegian black metal” e oggi si preparano a raggelare questo inaspettatamente caldo autunno con il nuovo disco intitolato The Hallow Mass. Il platter è formato da…

Ancient VVisdom

Ancient VVisdom > Mundus

Laddove oggi qualsiasi notizia, gossip incluso, relativa ai Ghost viene spaventosamente sovradimensionata col risultato che la band di Tobias Forge risulta tra le più chiacchierate del panorama metal (?), lo stesso non si può dire per i corrispettivi texani della band svedese, gli Ancient VVisdom, che pure erano stati scelti proprio da Forge per aprire…

Disavow

Disavow > Disavow

A un paio d’anni dall’uscita dell’EP Half Empty per l’italiana Epidemic Records, il combo straight edge svedese dei Disavow torna con un full length d’esordio omonimo, uscito ancora una volta per Epidemic, per la tedesco-polacca Refuse Records e per la francese Useless Pride. Esce in digitale e in vinile nei formati nero e bianco, quest’ultimo…

Torche > Admission

Si è dovuto aspettare quattro anni per un nuovo album dei Torche ma ne è valsa la pena. La band di Miami, ritorna con una nuova appassionante uscita discografica, Admission, secondo album per la Relapse, dopo aver rimaneggiato leggermente la line up. Nunez passa dal basso alla chitarra e il basso viene affidato alle mani…

Kafka > Kafka

No, ovviamente non sono i Kafka, quelli genovesi. Questi sono greci e sono al primo album, omonimo, uscito in vinile per una cordata di etichette tra cui la greca Nothing to Harvest, la tedesca Wooaaargh e l’inglese Imminent Destruction. Certo il moniker è un nome pesante da indossare, che scotta, ma il quartetto greco, in…

Exhumed > Horror

Volendo cercare una parola che possa descrivere alla perfezione gli Exhumed direi… inarrestabili! Il combo californiano è attivo infatti degli anni ‘90 ed esclusa la pausa di qualche anno dovuta ad un temporaneo scioglimento, ha sempre prodotto una discreta mole di materiale tra split, EP e full length senza mai sacrificare la qualità in favore…