The Whip Hand > Sometimes, We Are

Quello dei pugliesi The Whip Hand è un ottimo ritorno e fra le proposte più valide e convincenti uscite quest’anno nel panorama italiano che orbita attorno a shoegaze e similia. Abbandonata quasi del tutto la cupezza post-punk che li contraddistingueva in passato, Sometimes We Are è uscito ad ottobre per Lady Sometimes e Mia Cameretta.…

Suffering Quota > Life in Disgust

Gli olandesi Suffering Quota, monicker desunto con ogni probabilità da un brano degli Assück, dopo qualche cambio di line up che li aveva tenuti fermi fino allo split dell’anno scorso con i My Minds Mine, tornano con un secondo full length uscito in vinile per Mono Canibal, Dawnbreed Records, 7 Degrees Records e Loner Cult…

Petrolio > L+Esistenze

Dopo il successo del debut Di Cosa Si Nasce, un’infinità di date in giro per Italia ed Europa e l’Ep Intramoenia, il prolifico Enrico Cerrato, già Infection Code, in arte Petrolio, torna con il nuovo L+Esistenze, in uscita a fine mese per Dischi Bervisti, Audiotrauma, Dio Drone, Dreamin Gorilla, E’ un brutto posto dove vivere…

Mule Skinner > Airstrike

Per i Mule Skinner è come se il tempo si fosse fermato. Attivi negli anni 90 in una New Orleans infestata da tantissimo marciume musicale, la band aveva dato alla luce una piccola gemma di grind, Abuse, uscito per la francese Sludge Records, 22 anni fa. Si riparlerà di loro poi solo nel 2014, con…

RØT > No Hope

Sulla nostra scrivania è arrivato un EP downtempo deathcore direttamente dalla Puglia. Stiamo parlando dei RØT, un duo che definisce la loro proposta horrorcore, definizione che in effetti può calzare ascoltando la loro opera. I protagonisti dietro il nome RØT sono Simone e Giovanni Pietroforte. Si parte subito forte con “Disillusionment” brano pesante come un macigno grazie a…

Soul Grip > Not Ever

Dopo un ottimo primo lavoro – Avadon, del 2015 – che li portò a condividere il palco con band come Celeste, Oathbreaker e Déluge, i belgi Soul Grip quest’anno sembrano essersi risvegliati dal letargo discografico, non compositivo, rilasciando a ruota uno split con gli olandesi VVOVNDS, una live session digitale e ora Not Ever: un…

Backjumper > Scorpion Democracy

Con quindici anni di carriera e quattro lavori alle spalle, dopo quattro anni di assenza discografica i pugliesi Backjumper sono ritornati con un nuovissimo ep, Scorpion Democracy, pubblicato da una sorta di DIY Conspiracy comprendenti diverse realtà: da Antistandard Records a THC DIY Production, a BAHC e Tiger Suite Collective. Cinque le tracce dell’ep –…

Revocation > The Outer Ones

Il tempo passa, le persone e le cose invecchiano e pian piano perdono vigore… Questa visione non si può certo applicare ai Revocation, che proseguono indefessi nella loro prolifica carriera continuando un processo di crescita ed evoluzione che li porta a migliorare di album in album. Per chi ancora non li conoscesse, la band debuttò…

Hierophant > Spawned Abortions

Dopo l’uscita di Mass Grave per la Season of Mist, gli Hierophant avevano annunciato, circa un anno fa, un cambio di line-up consistente nel ritiro di Giacomo e Steve, che abbandonavano il progetto, e nell’ingresso di Fabio Carretti al basso e alla voce. Hierophant, quindi, come trio. Dopo, tutta una serie di date pazzesche: il…

Lantern > Ancòra

Sono passati quattro anni buoni dall’uscita dell’esordio Diavoleria, un lasso di tempo che è servito ai rivieraschi Lantern per affinare il loro screamo e sfornare il gioiellino di cui parliamo oggi: Ancòra, in uscita questo mese per To Lose La Track, Coward Records, Flying Kids Records, Controcanti e Fatty Liver records. Anticipato dal video di “Cimitero”, disponibile…