Petrolio > L+Esistenze

Dopo il successo del debut Di Cosa Si Nasce, un’infinità di date in giro per Italia ed Europa e l’Ep Intramoenia, il prolifico Enrico Cerrato, già Infection Code, in arte Petrolio, torna con il nuovo L+Esistenze, in uscita a fine mese per Dischi Bervisti, Audiotrauma, Dio Drone, Dreamin Gorilla, E’ un brutto posto dove vivere…

Mule Skinner > Airstrike

Per i Mule Skinner è come se il tempo si fosse fermato. Attivi negli anni 90 in una New Orleans infestata da tantissimo marciume musicale, la band aveva dato alla luce una piccola gemma di grind, Abuse, uscito per la francese Sludge Records, 22 anni fa. Si riparlerà di loro poi solo nel 2014, con…

Soul Grip > Not Ever

Dopo un ottimo primo lavoro – Avadon, del 2015 – che li portò a condividere il palco con band come Celeste, Oathbreaker e Déluge, i belgi Soul Grip quest’anno sembrano essersi risvegliati dal letargo discografico, non compositivo, rilasciando a ruota uno split con gli olandesi VVOVNDS, una live session digitale e ora Not Ever: un…

The Tidal Sleep > Be Kind

I The Tidal Sleep sono un gruppo screamo tedesco dei quali è stato recensito qui l’ultimo full length, Be Water, con il quale avevano già dato prova di grande versatilità e di spiccata sensibilità artistica sia per la capacità di miscelare con le giuste dosi momenti acustici e hardcore sia a livello contenutistico. Con Be…

Woes > The Coldest Place Is Within Myself

The Coldest Place Is Within Myself è il primo full length degli Woes, gruppo danese che miscela black metal ad elementi crust e hardcore. L’album è uscito per la Godbox Records, label attiva da poco più di un anno, da quanto dedotto. Risulta, infatti, quasi impossibile reperire maggiori informazioni, specie per quanto riguarda la band,…

42DE > Fall Of The Moon

Pare che il post-rock non abbia mai attecchito più di tanto in Sicilia, in particolar modo nelle sue accezioni più vicine al termine successivo al trattino. Accogliamo quindi con grande sorpresa i palermitani 42DE, che dopo un EP autoprodotto (2015) giungono al primo full length con Fall Of The Moon, pubblicato lo scorso 8 settembre…

Backjumper > Scorpion Democracy

Con quindici anni di carriera e quattro lavori alle spalle, dopo quattro anni di assenza discografica i pugliesi Backjumper sono ritornati con un nuovissimo ep, Scorpion Democracy, pubblicato da una sorta di DIY Conspiracy comprendenti diverse realtà: da Antistandard Records a THC DIY Production, a BAHC e Tiger Suite Collective. Cinque le tracce dell’ep –…

Integrity / Krieg > Split

Due entità apparentemente distanti, gli Integrity e i Krieg: i primi da sempre alfieri dell’hardcore più belligerante e ‘metallico’, i secondi storico nome del black metal a stelle e strisce. Entrambi condividono però un’attitudine nichilista e apocalittica, che è probabilmente ciò che li ha spinti a unire le forze. Quattro pezzi per la band di…

Revocation > The Outer Ones

Il tempo passa, le persone e le cose invecchiano e pian piano perdono vigore… Questa visione non si può certo applicare ai Revocation, che proseguono indefessi nella loro prolifica carriera continuando un processo di crescita ed evoluzione che li porta a migliorare di album in album. Per chi ancora non li conoscesse, la band debuttò…

Hierophant > Spawned Abortions

Dopo l’uscita di Mass Grave per la Season of Mist, gli Hierophant avevano annunciato, circa un anno fa, un cambio di line-up consistente nel ritiro di Giacomo e Steve, che abbandonavano il progetto, e nell’ingresso di Fabio Carretti al basso e alla voce. Hierophant, quindi, come trio. Dopo, tutta una serie di date pazzesche: il…