Dan Caine > Rivers

L’impatto con “The Source”, pezzo posto in apertura del penultimo disco dell’inglese Dan Caine (oggetto però di recente ristampa da parte della Fluttery Records) è assolutamente più che buono. Il brano porta alla mente alcune atmosfere degne del migliore Nest, privato ovviamente degli strumenti tipici della tradizione nordica usati nel progetto finlandese. Caine è di…

Arctic Plateau > Songs of Shame

Sono passati otto anni dall’ultimo disco di Arctic Plateau, al secolo Gianluca Divirgilio, cantautore romano autore di due album (escluso il presente lavoro) pubblicati entrambi dalla Prophecy Productions. Passano gli anni, cambia l’etichetta ma il suono del Nostro si conferma ancora valido e convincente. I primi anni duemila sono stati un periodo d’oro per una…

Novemthree > Storms of Memory

Dicembre sembra essere il mese perfetto per ascoltare il nuovo disco dei Novemthree. Dietro questo progetto statunitense si celano Severin Marshall-Dunlavey e Michael Korchonnoff (Alda), e diciamolo subito, è quanto più lontano possibile possiate immaginare dal metal, di qualsiasi tipo. Ci piace definire la musica contenuta in Storms of Memory come “curativa”: si tratta di…

Mondaze > Late Bloom

I giovani ed italianissimi (di Faenza) Mondaze sono una delle recenti aggiunte tra le fila della sempre attenta Church Road Records. La provenienza dei Nostri è stata di sicuro la prima cosa che ci ha colpito: alla prima uscita, giovani, italiani, semisconosciuti: se l’etichetta li ha scelti un motivo deve esserci stato… E il motivo…

Pyrexia > Gravitas Maximus

Sono passati tre anni dal precedente Unholy Requiem, ed in questo periodo funestato dalla pandemia i newyorkesi Pyrexia non sono certo rimasti a girarsi i pollici. Come un fulmine a ciel sereno ecco approdare sugli scaffali la loro ultima fatica intitolata Gravitas Maximus, pubblicata dall’ottima e sempre attenta Unique Leaders Records. Bisogna riconoscere come negli…

Archgoat > Worship The Eternal Darkness

Un male oscuro e primordiale è pronto a scatenarsi sul mondo intero, le legioni di Satana si radunano pronte ad attaccare la cristianità: sono tornati gli Archgoat, vere e proprie leggende del metal estremo. Gli iconoclasti finlandesi resistono monolitici da ormai 32 anni, distinguendosi per la singolarità del proprio black/death metal, carico di malvagità e…

Plague Patrol > Demo 2021

Dall’affascinante Repubblica Ceca arrivano a noi i Plague Patrol, band esordiente formatasi nel 2020. Il loro demo dall’inequivocabile titolo Demo 2021 verrà stampato nella versione in cassetta dall’inglese Dry Cough Records (che si occuperà anche della versione digitale), dall’indonesiana Gutless Records, dalla ceca Psychocontrol Records e dalla statunitense Headsplit Records e nella versione in CD…

Eeli Helin > Vestibule

Eeli Helin è un polistrumentista finlandese che arriva a proporci il secondo album a distanza di soli cinque mesi dal suo debutto discografico, anch’esso uscito in CD per Trepanation Records, etichetta britannica dedita alle sonorità estreme sperimentali più oscure ed intransigenti. Dopo aver collaborato con svariati artisti anche da un punto di vista multimediale, Helin…

Samael > Passage

Dopo Ceremony Of Opposites, la teutonica MDD Records propone come ristampa della discografia dei Samael, il capolavoro Passage. Uscito originariamente nel 1996, pubblicato dalla solita Century Media (in quegli anni vero e proprio colosso del settore atmosferico del metal estremo, anche grazie alla collaborazione col produttore Waldemar Sorychta), Passage segnò un vero e proprio taglio…

Maybeshewill > No Feeling is Final

I Maybeshewill non sono un nome nuovo nell’universo variegato del post-rock strumentale. Originaria di Leicester la band rilascia il suo primo full nel 2006: dopo un breve scioglimento/iato i Nostri tornano sulle scene in questo 2021 con il loro quinto lavoro, No Feeling is Final. Chi bazzica il genere sa benissimo quanto sia difficile oggi creare qualcosa di nuovo, o…

Nachtschwarz > Abysmal Ruin

Vengono da Bologna i Nachtschwarz, giovanissimo progetto a firma del duo Cassandra (basso e voce) e Dorian (chitarra, voce e batteria), ma hanno già le idee molto chiare. Tematicamente i Nostri si inseriscono, anche per loro stessa ammissione, nel filone RABM (Red Anarchist Black Metal), sottogenere nel quale vengono incluse molte band black/blackened crust e…

Benothing > Temporal Bliss Surrealms

EP di debutto dei finlandesi Benothing, intitolato Temporal Bliss Surrealms e pubblicato dalla label italiana Everlasting Spew Records.  Dopo quattro anni di vita, la band dà alla luce questo primo lavoro con quattro tracce di death metal decisamente old school. Se nelle biografie varie della stragrande maggioranza delle band di questo genere sembra quasi obbligatorio…