Preludium > Redemption

(Trascending Obscurity, 2014) 1. Soul Torment 2. Altars of Redemption 3. Incarnations 4. Root of Suffering 5. Circle of Life 6. The Seven Gates of Hell 7. Destiny of Mortals 8. Arena of Souls 9. Hatred Breeds Suffering 10. Sins of Mankind Ennesimo act black/death metal proveniente dalla Polonia. Fortunatamente non si tratta della solita…

Coffinworm > IV.I.VIII

(Profound Lore Records, 2014) 1. Sympathectomy 2. Instant Death Syndrome 3. Black Tears 4. Lust vs. Vengeance 5. Of Eating Disorders and Restraining Orders 6. A Death Sentence Called Life Appena ci si trova di fronte a del doom prodotto oltreoceano lo si nota subito. Ancor più di quello europeo, quello americano sembra alimentarsi di…

Deadly Carnage > Manthe

(ATMF – De Tenebrarum Principio, 2014) 1. Drowned Hope 2. Dome of the Warders 3. Carved in Dust 4. Beneath Forsaken Skies 5. Il Ciclo della Forgia 6. Electric Flood 7. Manthe Il terzo album dei Deadly Carnage è un disco molto difficile da affrontare, ed è effettivamente qualcosa che non può essere apprezzato da…

Woland > Hyperion

(Indie Recordings, 2014) 1. Conquer All 2. Art of Ascension 3. Living Water 4. None 5. Extacy and Rapture 6. Honey in The Lion 7. Live Forever 8. Elevated Existence I Woland sono una band relativamente giovane con alle spalle due singoli, Conquer All & Live Forever e “Living Water”, prima di giungere ad un…

Earth Crisis > Salvation Of Innocents

(Candlelight Records, 2014) 1. De-Desensitize 2. Out Of The Cages 3. Shiver 4. The Morbid Glare 5. Razors Through Flesh 6. Depraved Indifference 7. No Reason 8. The Pallid Surgeon 9. Devoted to Death 10. Into Nothingness 11. Tentacles of The Altering Eye 12. Final Breath  Sono passati ben tre anni dall’ultima pubblicazione degli Earth…

Odem > The Valley of Cut Tongues

(Daemon Worship Productions, 2014) 1. Nails as the Weapon of Hatred 2. Cult of Flesh 3. Healing Catalepsy 4. Satanskin  Gli Odem sono una band russa assimilabile al grande filone del black/death metal, anche se stilisticamente e ideologicamente più vicina al black metal, dotata di una grande capacità espressiva e di una ferocia difficilmente eguagliabile;…

Paramnesia / Unru > s/t

(Les Acteurs De l’Ombre Productions, 2014) 1. Paramnesia – III; 2. Unru – Die Welt in der wir sterben   L’etichetta francese Les Acteurs De l’Ombre Productions si può dire sia ormai specializzata in quello che viene chiamato post black metal o comunque a versioni del genere non ortodosse né old school: pensiamo infatti a…

Bologna Violenta > Uno Bianca

(Woodworm / Wallace Records / Dischi Bervisti, 2014) 1. 19 giugno 1987 – Pesaro: rapina casello A-14 2. 31 agosto 1987 – San Lazzaro di Savena (Bo): rapina casello A-14 3. 3 ottobre 1987 – Cesena: tentata estorsione 4. 30 gennaio 1988 – Rimini: rapina supermercato Coop 5. 19 febbraio 1988 – Casalecchio di Reno…

Carnifex > Die Without Hope

 I Carnifex fanno parte di quelle band statunitensi, nate nel periodo d’oro del deathcore, che avevano saputo dar vita ad opere di buon livello scegliendo sapientemente la giusta formula per unire violenza, pesantezza, groove e breakdowns di facile presa. Purtroppo, con il passare degli anni, si era denotato un certo calo sia a livello qualitativo…