Selvans > Lupercalia

Nel 2011 gli abruzzesi Draugr stupivano il mondo del folk/pagan metal con De Ferro Italico, concept album che ha dimostrato come sia possibile suonare una versione italiana (anzi, italica) del genere, credibile e cantato in lingua madre. Due anni dopo la band si scioglie e i membri si dividono in due diverse formazioni: Atavicus e…

Flying Disk > Circling Further Down

(Vollmer Industries, Tadca Records, Rude Records, Dreamingorilla Rec, Taxi Driver Rec, Scatti Vorticosi Diy Rec, Canalese Noise Rec’, Dio Drone, Santa Valvola Records, Edison Box, 2015) 1. Recycled Plastic 2. No Dead In My Lawn 3. Scrape The Bottom 4. I Don’t Feel Anything 5. Disconnect 6. Three As Seven 7. Martina’s Shoes 8. Another Place, Another Man Intelligenti,determinati ed originali: tre aggettivi che…

Enablers > Blown Realm and Stalled Explosions

La sensibilità musicale degli Enablers non è sfuggita alla redazione di Grind On The Road: solo pochi mesi fa parlavamo della loro ultima fatica The Rightful Pivot. Approfittiamo della riedizione su vinile e cd tramite l’etichetta discografica Atypeek Music per parlare di Blown Realm and Stalled Explosions, che per certi versi rimarrà un episodio unico della loro carriera musicale. Per…

Blacklisters > Adult

(Smalltown America, 2015) 1. Shirt 2. Cash Cow 3. The Sadness Of Axl Rose 4. Big Ticker 5. Weasel Bastard 6. I Knock Myself Out 7. Dream Boat 8. Power Ballad 9. Priss 10. Downbeat Attualmente, in Regno Unito, una delle più interessanti noise band sulla piazza sono senza alcun dubbio i Blacklisters. Semisconosciuti in…

Halma > Granular

(Kapitaen Platte, 2015) 1. Deep white 2. Sediment 3. Riverbed 4. Mud mound 5. Dirt devils 6. Crooning Gli Halma vengono da Amburgo e propongono un kraut rock fatto di ritmi jazzati che flirtano con suggestioni cinematiche. Arrivati al sesto album e da oltre quindici anni sulla piazza, i tedeschi estremizzano ulteriormente il loro suono giocando su ossessioni ritmiche e riverberi…