Septicflesh > Titan

Finalmente i Septicflesh tornano a far parlare di sé e lo fanno con il magniloquente Titan, nono album in studio (terzo dalla reunion del 2007). Dopo l’ottimo The Great Mass del 2011 i maestri del symphonic death metal avevano l’obbligo di riconfermarsi. La vena compositiva è sempre di altissimo livello e per le parti orchestrali…

Fallujah > The Flesh Prevails

Il loro nome deriva dalla città irachena Fallujah, tristemente nota per i bombardamenti subiti dalla guerra in Iraq, il loro genere di appartenenza è un progressive death metal condito da una spiccata vena atmosferica e sognatrice e The Flesh Prevails è il loro secondo full-length. La cover, molto affascinante, dà subito l’idea delle due anime…

Betraying The Martyrs > Phantom

A distanza di tre anni tornano i parigini Betraying The Martyrs, capitanati dal tatuatissimo britannico Aaron Matts, chiamati con questo secondo album Phantom a riconfermarsi dopo l’ottimo esordio di Breathe In Life. La ricetta proposta è la stessa, un massiccio e tecnico deathcore alternato a pomposi passaggi melodici, il tutto in una maniera molto personale.…

Serpentine Path > Emanations

 (Relapse Records, 2014) 1. Essence of Heresy 2. House of Worship 3. Treacherous Waters 4. Claws 5. Disfigured Colossus 6. Systematic Extinction 7. Torment Il mondo della musica lenta ultimamente sta ottenendo una sempre più ampia visibilità: gruppi dediti al doom metal/sludge spuntano come funghi, e di conseguenza le etichette si adeguano a questo filone,…