Castevet > Obsian

(Profound Lore Records, 2013) 1. The Tower 2. Cavernous 3. The Curve 4. As Fathomed by Beggars and Victims 5. Obsian 6. The Seat of Severance Parliamo oggi di una band ormai da ritenersi persa. Apparsi sulle scene con un ottimo album quale Mound of Ash, che mischiava sapientemente la malignità del black metal di…

Lambs > Betrayed from Birth

Dalla Romagna con furore, ecco l’esordio dei Lambs, quartetto dedito a quel blackened hardcore che, da qualche tempo a questa parte, sembra stia facendo fuoco e fiamme anche fra i fans della musica estrema della nostra Penisola. Non desidero assolutamente utilizzare questa sede virtuale per promuovere una ‘crociata’ personale contro certe etichette per generi/attitudini musicali…

KoMaRa > KoMaRa

(Hevhetia, 2015) 1. Dirty Smelly 2. 37 Forms 3. A Collision of Fingerprints 4. She Sat in Black Silt 5. 2CFAC 6. Pasquinade 7. Abraso 8. Got Has Left This Place 9. Afterbirth 10. Inciting Incidents Pat Mastelotto, attuale batterista dei King Crimson, non ama stare con le mani in mano. Quest’anno abbiamo avuto modo…

Ken Mode > Success

(Season Of Mist, 2015) 1. Blessed 2. These Tight Jeans 3. The Owl 4. I Just Liked Fire 5. Management Control 6. A Passive Disaster 7. Failing At Fun Since 1981 8. A Catalog Of Small Disappointments 9. Dead Actors Sono passati solo alcuni mesi da quando “Blessed”, primo estratto del nuovo album dei Ken…

CROWN > Natron

(Candlelight Records,  2015) 1) Serpents 2) The Words You Speak Are Not Your Own 3) Wings Beating Over Heaven 4) Fossils 5) Apnea 6) Tension Of Duality 7) Flames Difficilmente nel 2015 ci si può trovare nelle mani qualcosa di veramente fantastico ed emozionante in ambito  industrial / sludge: l’eccezione è Natron, ultimo lavoro dei  CROWN.  Si parte con “Serpents”…

Boar > Veneficae

 (Lost Pilgrim Records, 2015) 1. Old Grey 2. Witch Woman 3. Sand 4. Veneficae 5. Trees 6. Wolf Lord Dalle fredde lande della Finlandia centrale arrivano i Boar. In giro da diversi anni, gli scandinavi giungono all’agognato primo full-length dopo split e produzioni minori grazie alla Lost Pilgrim Records, che lo distribuisce in formato vinilico…