Retox > Beneath California

(Epitaph Records, 2015) 1. Die In Your Own Cathedral 2. We Know Who’s The Prick 3. The Savior, The Swear Word 4. Let’s Not Keep In Touch 5. Disappointing Grade 6. The Inevitable End 7. This Should Hurt A Little Bit 8. Death Will Change Your Life 9. Without Money, We’d All Be Rich 10.…

?Alos > Matrice

(Cheap Satanism, 2015)  1. Ecate 2. Luce/Tenebre 3. Ignis Red Exile 4. Matrice 5. Hyle   Il progetto ?Alos è da sempre espressione a tutto tondo della personalità artistica di Stefania Pedretti. È pertanto davvero difficile, se non impossibile, parlarne senza considerare tutte le manifestazioni extra-musicali del progetto stesso, a partire dai live shows, vere…

Psycroptic > Psycroptic

I diavoli della Tasmania sono tornati, a tre anni di distanza da The Inherited Repression. Nel mentre gli Psycroptic hanno anche cambiato etichetta discografica, passando dalla prestigiosa major Nuclear Blast Records alla comunque ben nota Prosthetic Records. Questo importante cambiamento sembra non aver pesato più di tanto nell’economia né sulla costante evoluzione sonora e artistica…

Lo! > The Tongueless

(Pelagic Records, 2015) 1. No Contrition 2. Orca 3. Litmus Beings 4. Megafauna I Lo! sono un quartetto australiano proveniente da Sidney, giunto al terzo LP, pubblicato a fine gennaio sotto Pelagic Records, come le uscite precedenti. Questo loro ultimo lavoro, di breve durata, ha una buona potenza di fuoco ed è contraddistinto in primis…

The Agonist > Eye Of Providence

L’addio di Alissa White-Gluz (adesso ha trovato nuova fortuna come cantante degli Arch Enemy) è stato un duro colpo per i fan dei The Agonist. Fortunatamente è stata scelta un’altra avvenente cantante altrettanto dotata sia di carattere sia di un’ottima tecnica vocale, qualità che non fanno  assolutamente rimpiangere la bella vegetariana dai capelli blu. La…